Su questo sito sono attivi cookie tecnici proprietari per la navigazione e il funzionamento del sito, cookie analitici di terze parti per aiutare cameo ed i suoi partner a capire come utilizzi il sito e cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CLICCA QUI e consulta la nostra Privacy e Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Cookies necessari/tecnici
Questi cookies sono necessari per consentire la navigazione sul sito e l’utilizzo delle sue funzionalità
Cookies necessari/tecnici e analitici
Questi cookie raccolgono informazioni anonime e aiutano ad analizzare e migliorare le performance del sito nonché a valutare le interazioni degli utenti con il sito
Cookies necessari/tecnici, analitici e di terza parte
Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle tue abitudini di navigazione con lo scopo di proporti messaggi pubblicitari i più possibili rilevanti per te e per i tuoi interessi mentre navighi su altri siti.

Il galateo in stile cameo

Scopri tutti i segreti per diventare la perfetta padrona di casa.

 

 

 

Segreti in cucina

Galateo del pane

Galateo del pane

Sai che il pane non andrebbe tagliato con il coltello?  Ti consigliamo di spezzarlo semplicemente con le mani in piccoli pezzi sull’apposito piattino, se presente, alla destra del piatto principale per evitare briciole sulla tavola. 

Ordine delle posate

Ordine delle posate

Ti è mai capitato di dimenticare per un attimo come apparecchiare correttamente la tavola? Le posate sono ai lati del piatto, alla destra trovi i coltelli con la lama rivolta verso l’interno e per ultimo all'esterno il cucchiaio. Alla sinistra le forchette in ordine di utilizzo, dall'esterno all'interno. I bicchieri andrebbero posizionati sulla metà a sinistra del piatto alto. Ricorda anche che il bicchiere del vino dovrebbe stare sopra la punta del coltello e verso il centro il bicchiere dell'acqua. 

Trucco dell’orologio

Trucco dell’orologio

È ora di passare alla prossima portata? Ti sveliamo il trucco dell’orologio: metti le posate nel piatto con i lembi rivolti verso il basso, la posizione esatta è raffigurata dalle lancette alle 20.20. Finito il pasto le posate sono con i lembi verso l’alto, parallele alle ore 6.30. 

Galateo dei bicchieri

Galateo dei bicchieri

Quando arriva il momento di riempire i bicchieri, non farti prendere dall'avidità: secondo il Galateo non bisognerebbe mai colmarli fino all'orlo, ma lasciarli riempiti a metà. È buona educazione pulirsi sempre le labbra prima di bere, in modo da evitare di segnare poco elegantemente i bordi del calice. Attenti anche agli eccessi di galanteria: riempire il bicchiere di tutti i commensali è vissuto come un gesto invadente. Un vero gentiluomo, infatti, dovrà riempire soltanto i bicchieri delle donne sedute accanto a lui, e soltanto se saranno loro a richiederlo.

Il Galateo della frutta

Il Galateo della frutta

Tanto si è detto sul galateo della tavola, mentre non si è mai approfondito molto il modo più corretto ed elegante per consumare la frutta: eccoti alcuni consigli per evitare brutte figure. Partiamo dai frutti che non mancano mai sulle nostre tavole, come pesche, pere e mele: tagliali prima in 4 poggiando sulla tavola, per poi sbucciarli con forchetta e coltello. Anche gli agrumi andranno sbucciati delicatamente con forchetta e coltello, avendo cura di posizionare i semi sul bordo del tavolo. Un altro classico frutto che raramente manca l'appuntamento con le case italiane nel periodo natalizio è l'ananas: questi andrà presentato a tavola già sbucciato e tagliato a piccoli pezzi, pronto a essere gustato dai commensali. 

Il Galateo a tavola: pasta e minestra

Il Galateo a tavola: pasta e minestra

Pasta e minestra sono sulle nostre tavole da sempre, e si ritagliano un ruolo importante anche nel periodo natalizio. Ma sei sicura di mangiarli secondo le regole del Galateo? Spaghetti e pasta lunga vanno mangiati solo ed esclusivamente con la forchetta: nessuno spazio per cucchiai o coltelli. La forchetta va tenuta in senso orizzontale, arrotolando piccoli bocconi di spaghetti in senso orario. Per quanto riguarda brodi e minestre il Galateo prevede l'utilizzo del cucchiaio, che verrà riempito non completamente andando dal bordo al centro del piatto: assolutamente vietato soffiare il cucchiaio per raffreddare il contenuto e il fastidiosissimo rumore di "risucchio", vero segno di maleducazione.

Il momento del caffè

Il momento del caffè

La cena sta per finire e arriva il momento di un buon caffè rigenerante: sei la padrona di casa? Fai accomodare i tuoi invitati in salotto e servi loro il caffè fumante direttamente dalla caffettiera. Con quale ordine servire il caffè agli invitati? Il Galateo non ammette eccezioni: dapprima alle signore, poi i signori e per finire il padrone di casa.

 

 

Guida minima ai regali di Natale

Guida minima ai regali di Natale

L'arte del regalo raggiunge la sua massima espressione proprio a Natale: molti si fanno prendere dalla frenesia e, soprattutto, tendono a scegliere un regalo che sia affine ai propri gusti. Grazie ai consigli di stile di cameo il regalo perfetto non sarà più una chimera. Se siete invitati a cena dai vostri amici evitate vini, dessert o regali troppo "importanti": il padrone di casa si sentirà in obbligo di portarli a tavola e rischierete di rovinare l'equilibrio di un pranzo già organizzato nei minimi particolari, mentre un dono troppo costoso potrebbe mettere in difficoltà gli ospiti che si sono presentati a mani vuote o con un semplice pensierino. Meglio far recapitare a domicilio un mazzo di fiori per la padrona di casa oppure, in caso di inviti da un amico single, una pianta non fiorita. Per quanto riguarda i regali più personali, le categorie più interessanti sono CD, DVD e libri: bisognerà però essere sicuri di conoscere alla perfezione i gusti del ricevente, per non metterlo nella scomoda posizione di dovervi chiedere come cambiarlo! 

Il Galateo dei regali: fiori a Natale, sì o no?

Il Galateo dei regali: fiori a Natale, sì o no?

Sebbene molti pensino il contrario, anche a Natale è possibile regalare dei fiori: ad esempio, alla padrona di casa che ci ha invitato per pranzo! Il galateo, in questo caso, ci impone di indirizzare le nostre scelte verso una composizione di piante stagionali: si potrà scegliere tra rami con bacche, foglie di agrifoglio, naturali spighe dorate, pungitopo o classiche stelle di Natale. Se volete osare di più, sarà possibile optare per un mazzo di fiori freschi, ma esclusivamente di lunga durata.

Extra: apparecchia la tavola perfetta!

Extra: apparecchia la tavola perfetta!

Le forchette vanno a destra o sinistra? Quanti bicchieri è bene portare a tavola? La lama del coltello va posizionata verso l'interno o l'esterno? Basta dubbi! Per questo Natale cameo vi dona lo schema della tavola perfetta: fatene buon uso e regalate ai vostri commensali una tavola apparecchiata con stile!